Review: Anastasia Beverly Hills Dipbrow Pomade in Auburn (Pennello angolato MUFE #274 & Anastasia Beverly Hills #12)

IMG_5685

Buonasera raggazze!
E’ giunto il tanto atteso momento (forse solo da me xD) di fare la recensione della Dipbrow Pomade di Anastasia Beverly Hills.

Partiamo, brevemente, da brand: Anastasia Beverly Hills è ovviamente un marchio statunitense, fondato da Anastasia Soare.
Anastasia si è specializzata proprio nella cura delle sopracciglia lavorando nei più escuslivi saloni di Beverly Hills, anche con molte star. E da lì è nato il suo brand. Inizialmente trattava esclusivamente prodotti proprio per le sopracciglia, dalle creme alle polveri, dai gel fissanti agli illuminati per l’arcata, dalle pinzette ai pennelli. Adesso, invece, ci sono in  commercio dei kit per il contouring, delle tinte labbra bramate da tutti, correttori, ombretti in refil e forse qualche altra cosina che ora mi sfugge.

Anastasia-Logo-Stacked-White

Di cosa si tratta? Letteralmente di una pomata per sopracciglia, è un prodotto in crema ideale per riempire le sopracciglia ma anche per ridisegnarle nel caso ce ne fosse bisogno. Promette di scolpire e definirle, in modo preciso. Soprattutto, è un prodotto waterproof. E la crema è completamente opaca. In commercio si trovano diversi colori, adatti a tutte le nostre esigenze. Contiene 4 grammi di prodotto ed ha una scadenza di 6 mesi. Il prezzo varia da sito a sito, sul sito ufficiale Anastasiabeverlyhills.com viene 18 dollari.

Come si presenta? Il prodotto è contenuto in un piccolo pot di vetro. Il coperchio, invece, in plastica è nero, con in cima il logo del brand inciso in color oro. La confezione mi è già volata a terra qualche volta, ma ha ben resistito senza il minimo graffio. Quindi trovo il packaging molto pratico e solito, perfetto se lo si vuole portare con sè in borsa o in viaggio.

IMG_5122 copia copia

Come si stende? Io lo utilizzo con un pennello angolato, più sotto vi mostrerò anche quale preferisco, prelevo poco alla volta il prodotto e vado a riempire tutte le mie sopracciglia, partendo dalla metà verso la fine (dove voglio un colore più pieno) e utilizzando, poi, il pennello meno carico di prodotto nella prima parte. Si stende in modo uniforme e preciso.

Cosa ne penso? Dunque, sapete che io da castana chiara, tingendo i capelli di rosso, ho il “problema” di far diventare anche le miei sopracciglia del colore più omogeneo e simile possibile ai capelli. In commercio, soprattutto in Italia, purtroppo non si trovano tanti prodotti utili a questo scopo per noi rosse. In realtà avevo comunque (dopo diverse prove) trovato il modo per realizzarle al meglio (ve ne parlo qui). Il mio problema, però, è che utilizzavo ben 4 prodotti, prolungando molto i tempi per farle, e volevo anche ottenere un risultato un pochino più naturale, rendendole meno cariche ma riuscendo comunque a disegnare anche la parte di sopracciglia mancanti. Così mi sono detta “perché no? proviamo!” ed ho acquistato dal sito Beautybay.com la Dipbrow. Sulla scelta del colore non ho dovuto pensarci molto, Auburn è proprio consigliata per le rosse. Devo essere sincera, ai primi utlizzi ero comunque un po’ perplessa, non tanto per il prodotto in sè e per il risultato finale, ma per il colore, sul quale invece ero abbastanza sicura. Auburn, infatti, ha più una componente ramata , mentre i miei capelli tendono più al mogano. Ma non mi sono fatta scoraggiare e ho trovato il modo perfetto per renderle come le volevo! Infatti, dopo averle ridisegnate (nella parte superiore) e riempite con la Dipbrow, vado sempre da poco più avanti della metà verso la fine a renderle più mogano con il mio ombretto Kiko o con la mia matita Mac. L’unica cosa su cui non concordo con molte recensioni è che basta davvero poco prodotto, certo non ne uso tantissimo, ma io per ricolorarle totalmente vado a riprelevare il prodotto da pot più volte, anche quattro o cinque.
Come si è potuto intuire è un prodotto che adoro e che ormai utilizzo proprio ogni giorno. La prima cosa positiva, intanto, è che da 4 prodotti, sono passata a 2. Alle volte uso ancora il gel per sopracciglia ma solo per finirlo. In secondo luogo questo prodotto mi permette di disegnare quella parte mancante delle mie sopracciglia e di renderle rosse, riuscendo, allo stesso tempo a caricarle meno rispetto a prima. E, per ultimo, la dipbrow resta lì dov’è tutto il giorno, senza sbavare.

IMG_5686 copia
Con che pennelli lo stendo?
Dovete sapere che sono una fan sfegatata dei pennelli angolati Essence, attualmente ne possiedo 4, ma penso di averne già cestinati 2 o 3 nel tempo. La polvere Kiko l’ho sempre stesa con questo pennello e lo continuo a fare, ma per la Dipbrow volevo qualcosa di meno flessibile e con lo scovolino per pettinare le mie sopracciglia dalla parte opposta. Ne ho provati due diversi: MUFE e Anastasia
Make Up Forever Professional, Straight #274: il pennello è dell’ulima linea uscita (ormai qualche hanno fa), caratterizzata da fibre sintetiche al 100%, finitura con la ghiera di metallo ed il manico in legno di faggio. E’ un pennello molto bello e ben curato esteticamente, ma anche lungo e quindi leggermente scomodo da voler portare con sè. Purtroppo ho fatto un errore quando l’ho acquistato, ovvero non ho toccato le setole, perché la commessa me l’ha dato direttamente confezionato visto che non era esposto. La cosa che mi ha proprio infastidito di questo pennello è che le setole della parte angolata sono così dure che quasi quasi graffiano, specialmente sulla punta. Tant’è che lì per lì ho pensato che ci fosse un residuo di non so quale colla. Mentre il  pettinino è uguale a molti altri che ho avuto. Ho comunque continuato ad usarlo per un mese buono, autoconvincendomi che, visto che è studiato soprattutto per essere utilizzato con prodotti in crema e waterproof, ci stava che era così. Il pennello in sè non stende il prodotto male, anzi essendo così compatto si riescono a realizzare linee nette e precise, solo che alle volte prelevava un po’ troppo prodotto rendendolo leggermente grumoso (io pensavo fosse “colpa” della Dipbrow in sè) e non è super piacevole soprattutto cercare di sfumare il prodotto stesso. Ma poi è arrivato il pennello di Anastasia.
Anastasia Beverly Hills, Large Synthetic Duo Brow Brush #12: anche questo pennello è molto carino esteticamente, con il manico nero e le setole della parte angolata a sfumare dal grigio a bianco sporco, anche se è chiaro che i materiali utilizzati per realizzarlo sono meno ricercati di quello MUFE. Però è più corto e quindi più comodo da portare con sè. Il pettinino è molto più corto e più a farma conica, mentre la parte angolata è di forze mezzo millimetro più lunga del Mufe, ma non come il 317 di Zoeva, ad esempio, che seppur utilizzato da molte ragazze con la Dipbrow, per me risulta troppo lungo. Come si è potuto intuire, il pennello di Anastasia mi piace di più perché le setole non “pungono” assolutamente, sono morbide anche al tatto, ma restano compatte e, come con il pennello di MUFE, riesco a fare delle linee precise e definite, ma con questo riesco anche a sfumare meglio il prodotto, soprattutto nella prima parte delle sopracciglia dove ne ho di più, e a prelevarlo senza creare grumi. Credo che sia il proprio il fedele alleato della Dipbrow.

IMG_5684 copia

IMG_5683 copia

Concludo, parlandovi brevemente della mia esperienza con Beautybay. Per la Dipbrow ho scelto le spedizioni tracciabili (circa 5 euro), mentre il prodotto era venduto a poco più di 12 euro. Il pacco è arrivato dopo circa 16-17 giorni. Ho avuto un piccolo problema con il track number, perché non me l’avevano fornito automaticamente, ma ho mandato una mail al servizio clienti ed ho ricevuto tempestivamente la risposta in cui me lo fornivano. Il pennello, invece, l’ho preso un mesetto dopo perché su Beautybay era esaurito quando ho fatto il primo ordine e negli altri siti veniva di più. Quando l’hanno riassortito c’era un piccolo sconto del 10%, questa volta ho scelto le spedizioni non tracciabili, gratis sopra i 13 euro (ora sopra i 15) ed ho speso più o meno 15 euro.

Questo è tutto, spero di esservi stata utile!
Un bacio ragazze 😉

Annunci

12 pensieri su “Review: Anastasia Beverly Hills Dipbrow Pomade in Auburn (Pennello angolato MUFE #274 & Anastasia Beverly Hills #12)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...