Review: Laura Mercier – Undercover Pot Correttore

IMG_4801 copia copia copia

Buonasera ragazze 🙂
Iniziamo la settimana (anche se è già martedì) con la recensione del famosissimo pot di correttori di Laura Mercier.
Il brand non è arrivato da tantissimi anni in Italia, ma era già famoso per chi è appassionato del settore per via delle beauty guru americane e perché molti dei prodotti di questa azienda (soprattutto se si parla di correttori) sembrano essere indispensabili nel kit di ogni make up artist!

Laura Mercier è un brand americano che nasce nel 1996, grazie ad una giovane e promettente make up artist, infatti l’azienda porta proprio il nome della sua creatrice. Laura aveva già iniziato la sua carriera, trasferendosi a New York, nel 1985 lavorando per grandi e consociute aziende del mondo del make up. Lavora anche per delle riviste e con delle testimonial d’eccezione come Madonna e Sarah Jessica Parker.
Ad oggi, la sua linea di make up è molto ampia ed è rivolta ad ogni tipo di donna, dalle più giovani alle più grandi, vanta anche la presenza di prodotti per la skin care, e punta, soprattutto, alla realizzazione di una pelle perfetta.

Di cosa si tratta? Si tratta di un Pot contenente due distinti correttori ed una cipria illuminante. I correttori sono il Secret Camouflage ed il Secret Concelear. Il primo è adatto a coprire le imperfezioni del viso, la consistenza risulta essere piuttosto secca e si presenta in un colore più chiaro.  Il secondo, invece, è pensato per essere applicato nella zona del contorno occhi per correggere le occhiaie, infatti ha una tonalità molto più aranciata ed è decisamente cremoso.
Infine, troviamo la Loose Setting Powder, e cioè una cipria per fissare il correttore, dal potere illuminante.

IMG_6681 copia

Come si presenta? Si tratta, come già detto, di un pot, ovvero un piccolo contenitore tondo che si apre in due parti. La parte superiore, a scatto, contiene un piccolo e comodo specchietto, utile per i ritocchi veloci e i due diversi correttori. Nella parte inferiore, invece, troviamo la cipria. Si apre a svitare e, piccola pecca, è “protetta” solo da un adesivo che copre i buchetti, io ho dovuto già sostituirlo con un pezzo di scotch perché non si attaccava più.
Ovviamente trovo che la confezione sia il punto forte del prodotto, è pratica perché si hanno tre prodotti in uno, in un contenitore super compatto e perfetto da portare con sè in borsa o in viaggio. L’unico appunto è che per stendere la cipria c’è comunque bisogno di un pennellino e forse dovevano progettare un piccolo coperchio in plastica.

IMG_4802 copia copia IMG_4805 copia copia

Cosa ne penso?
Sono stata il più imparziale possibile nel spiegarvi il prodotto, anche se avrei voluto tanto iniziare dicendo: “ma come cavolo fanno ad amarlo tutte così tanto?”. Partiamo dal presupposto che ho dovuto per forza comprare la colorazione più chiara, perché ovviamente la parte del Secret Camouflage doveva essere il più vicino possibile al mio incarnato. La conseguenza è che la parte del Secret Concealer, invece, risulta forse troppo chiara per andare a contrastare il viola delle mie occhiaie da panda. Ma non è questo il vero problema.
Iniziamo dal Secret Camouflage a cui in realtà dò un Nì. Ovviamente lo utilizzo per andare a contrastare il rossore delle varie imperfezioni, uso un pennellino piccolo da precisione, ma bisogna un po’ lavorare il prodotto e scaldarlo, magari sul dorso della mano, perché è davvero moooolto secco. Questo è ovviamente un pregio per il lavoro che deve andare a svolgere e rende il prodotto più duraturo. Il fatto è che per il prezzo che ha a me non sembra un prodotto così prodigioso, è vero che copre abbastanza e dura, ma su di me non proprio tutto il giorno, soprattutto se vado a coprire qualcosa di non ancora secco. Quindi non so se comprerei, in futuro, solo questo prodotto. Probabilmente mi “accontenterò” di qualcosa di più economico (vedi Catrice) che comunque si avvicina molto nel risultato finale.
Il Secret Concealer, invece, è bocciato al 100%. Intanto c’è il problema della colorazione, ma sorvolando è proprio la consistenza ad essere qualcosa che non fa assolutamente per me. Il prodotto sotto il mio contorno occhi risula sempre un pastone. L’ho steso in tutti i modo, con tutti gli strumenti e ne ho sempre messo poco, ma il risultato non cambia mai. Dopo pochi minuti, poi, è tutto nelle pieghette. Probabilmente è adatto ad un contorno occhi molto più secco del mio, anche se ho sempre pensato di averlo comunque non troppo disteso ed idratato.
Per finire, sulla Loose Setting Powder so dirvi poco. L’ho usata un paio di volte in combo con il correttore ed il risultato è stato pessimo, non faceva altro che accentuare l’effetto pastoso. Probabilmente in combo con altri tipi di correttori funziona bene, non ho mai pensato di spolverarla su tutto il viso perché comunque prediliggo sempre le ciprie matte.

E voi avete provato questo prodotto? Vi è piaciuto?
Spero di esservi stata utile.
Un bacio 😉

Annunci

8 pensieri su “Review: Laura Mercier – Undercover Pot Correttore

  1. Io di questa marca avevo provato il correttore per le occhiaie/imperfezioni ma non mi sono trovata bene, l’ho trovato molto “pesante” così l’ho messo da parte. Da quella volta non ho più preso nulla. Avevo sentito parlare invece di questo prodotto da una mia amica che me l’ha consigliato ma così a primo impatto non mi aveva colpito e ora tu me ne dai conferma. xD ho fatto bene a non acquistarlo 😆

    Mi piace

      • Eh si, conviene proprio! Anche perché a genova questa marca non ci sono nelle profumerie, o almeno io non le ho mai trovate, bisogna andare a Milano oppure ordinarle su internet. Ma prodotti del genere, visto anche il prezzo, vanno provati dal vivo. I

        Liked by 1 persona

      • Io l’ho comprato nella mia città perché, stranamente, c’è un corner nella Coin. Purtroppo non l’ho provato prima però! Sia perché non amo farmi truccare dagli altri, anche solo per prova (lo sono sono strana xD), ma soprattutto perché ho letto e sentito così tante recensioni positive che credevo quasi di andare sul sicuro!

        Mi piace

  2. Pingback: I Preferiti Di Novembre | Sere Di Make Up

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...