Prime Impressioni: Mulac, Eyeshadow & Tastylip

IMG_6875 copia copia

Buonasera ragazze!
Oggi si parla di alcuni prodotti Mulac. Come sicuramente saprete si tratta di un’azienda italianissima nata nel Maggio 2013 soprattutto grazie alle idee e alla super creatività di Cindy. L’azienda ci tenta spesso con nuove splendide uscite. E proprio nell’ultimo mese la Mulac ha lanciato sul mercato una nuova serie di ombretti mono, con annesse palette magnetiche, e una nuova linea composta da 12 rossetti, i Tastylip.
Io non ho saputo resistere e, dopo aver provato ed essermi innamorata dei prodotti per contouring e dei blush di Mulac, è scappato un nuovo ordine con quattro ombretti e due Tastylip.

ec208618-0310-4c14-ae05-a50ca4d2dec6
mulac-cosmetics-eyeshadow-1-1024x405

Mulac Eyeshadow & Palette
“Gli ombretti Mulac Cosmetics sono polveri altamente pigmentate, si applicano uniformemente e possiedono una sfumabilità ottimale. Sono creati per i professionisti e appassionati del settore e sono composti da un inci naturale, vegano e senza l’utilizzo di siliconi, petrolati, parabeni, pegs, ftalati, edta.”
Con questa nuova uscita la Mulac ha lanciato 15 ombretti. Si presentano in una cialda di metallo e sono disponibili in due diversi formati: Pro (da 3 gr), pensato per i professionisti del settore o da chi comunque ha bisogno di un maggior quantitativo di prodotto; ed Addicted (da 1,5 gr), pensato invece per le semplici appassionate di make up (un po’ come me). Sono stati presentati dividendoli, poi, in tre categorie. I Nudes, ovvero 6 ombretti caratterizzati da colori tenui e naturali, sono tutti opachi, tranne Lazy che è shimmer. I colorati, che appunto presentano nuance accese e vivaci, anche qui troviamo 5 ombretti opachi ed uno satinato. Ed infine, 3 ombretti Metals, dalla texture decisamente particolare, cremosa, perfetti per essere utilizzati da bagnati.
Le palette uscite, invece, sono due. La prima, la più grande, si chiama Macramè, ed è realizzata interamente in cartone con la parte superiore trasparente. E’ magnetica e si possono inserire davvero tantissimi ombretti e/o tantissime cialde per il contouring e, ancora, i blush. La One Shot, invece, è molto più piccola ed è identica al packaging delle terre, degli illuminanti e dei blush. E’ magnetica all’interno, ma la chiusura è a scatto. All’intero si possono inserire o due ciale Pro, o una Pro e due Addicted o quattro Addicted.

aaa
Gli ombretti che ho scelto io (in ordine, da sinistra a destra) sono Toast, un color caramello opaco, Royal, un color champagne rosato shimmer, Burn, un rame caldo shimmer e Lazy, un taupe shimmer. E li ho riposti in una palette One Shot.
Come avrete visto dagli swatch la pigmentazione degli ombretti è molto alta, i due ombretti Metals (Burn e Royal) perdono un po’ brillantini nella ciada e quindi bisogna stare attanti ai fallout una volta applicati, ma la resa è davvero bellisima, sembra di utilizzare degli ombretti in crema.

Tastylip-lipstick-MULAC-Cosmetics

Mulac Tastylip Lipstick
“Sono 12 rossetti “sfiziosi” per ogni tipologia di donna e ogni preferenza make-up può trovare la sua colorazione ideale all’interno della collezione. Le formulazioni a base di ingredienti naturali dei TASTYLIP permettono un uso quotidiano del prodotto e garantiscono elevate prestazioni e lunga tenuta. La componente inci dei nuovi TASTYLIP è, inoltre, vegan e dunque omette ogni tipo di ingrediente di origine animale.”
Già nella descrizione Mulac parla di 12 nuovi rossetti dalla colorazioni varie, per andare in contro a tutti i gusti. Nella collezione, infatti, si passa dai nude, a diversi rosa, dai più chiari fino ai fuchsia, agli aranciati, troviamo un rosso, fino ad arrivare a due colorazioni davvero eccentriche e particolari che sono Squit ed Eddi, rispettivamente un grigio ed un nero. Anche i finish sono diversi, tra i 12 rossetti troviamo un rossetto shimmer, dei rossetti opachi, cremosi, e alcuni dalla texture “pastello”.

Senza titolo-1

Io ho acquistato Golden Age e Vicky, anche se la scelta è stata davvero dura e prima o poi ne prederò sicuro degli altri.
Il primo è un colore davvero particolare, Cindy dice di essere partita da una tonalità nude ed aver accentuato il sottotono aranciato, creando un arancio mattone, la texture è “pastello”. Vicky, invece, è un fuchsia brillante, una colorazione che di sicuro non passa inosservata e la texture è cremosa. Entrambi i rossetti hanno una pigmentazione elevata e il colore è pieno già dopo la prima passata. A parte gli swatch, ho usato solo Vicky e devo dire che anche su delle labbra problematiche come le mie la durata è eccellente, solo dopo un po’ di ore si è creata la solita linea all’interno del labbro inferiore, ma devo dire che non era neanche troppo esagerata. Per Golden Age penso che avrò più problemi perché la texture è già piu dura.

Ed ecco anche gli swatch sulle labbra:
11787380_10205794852743074_1463041321_n  11125235_10205794852623071_1583469954_n

Spero che l’articolo vi sia stato utile!
Un bacio ragazze 😉

Annunci

8 pensieri su “Prime Impressioni: Mulac, Eyeshadow & Tastylip

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...